top of page
Ius in bello:Diritto internazionale umanitario e protezione patrimonio culturale

Ius in bello:Diritto internazionale umanitario e protezione patrimonio culturale

Sulla base delle recensioni, la valutazione è 0.0 su cinque stelle

Beni culturali: la vittima troppo spesso dimenticata dei conflitti armati.

 

La distruzione della Biblioteca Nazionale di Sarajevo, di Palmira, dei Mausolei di Timbuctù e dei Buddha di Bamyan: la storia recente è disseminata di episodi di attacco al patrimonio culturale dei popoli coinvolti in un conflitto armato, spesso condotti in maniera intenzionale dagli attaccanti e non mero "effetto collaterale" del conflitto.

 

Partendo dall'esame delle regole generali di diritto internazionale dei conflitti armati e analizzando la prassi,  questo corso vuole approfondire il tema della protezione del patrimonio culturale in tempo di conflitto armato, soffermandosi su alcune questioni di particolare attualità quali le iniziative di cooperazione internazionale attivate a tutela di questo patrimonio e ancor di più il traffico di beni culturali da parte della criminalità organizzata.

 

Docenti: C. Candelmo; F. Elia; G. Miceli; I. Piccolo

 

  • Destinatari:   Studiosi del diritto internazionale e appassionati del diritto internazionale umanitario; personale di ONG; ricercatori, analisti di geopolitica e studenti di “Relazioni Internazionali” ed equipollenti.

    Obiettivi: 

    1. Conoscere gli elementi fondamentali del diritto internazionale applicabile ai conflitti armati;
    2. Fornire le nozioni principali relative alla protezione dei beni culturali in tempo di conflitto armato;
    3. Approfondire la normativa, interna e internazionale, adottata a tutela dei beni culturali;
    4. Comprendere l’importanza dei beni culturali quale patrimonio comune e la loro rilevanza nei conflitti armati e nelle dinamiche geopolitiche.

     

    Requisiti: per una più completa visione delle tematiche proposte è consigliata - ma non obbligatoria - una pregressa conoscenza sugli elementi di diritto internazionale o la frequenza del corso: "Regole e attori internazionali: il must know" (docenti: Claudia Candelmo; Irene Piccolo)

    Livello di approfondimento: medio

     

    Durata: 20 h

     

    Attestato: Attestato: al termine del corso verrà somministrato un quiz, al superamento del quale sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

     

    CFU AIAIG: 10 (adatto ai livelli di attestazione A1-A2-B)

400,00 €Prezzo
Non ci sono ancora recensioniDicci cosa ne pensi. Lascia una recensione prima degli altri.
bottom of page